3 di 1935

​INDIA: nutrizionale FOP

LE AZIENDE ALIMENTARI RICHIEDONO A FSSAI DI ESCLUDERE ALCUNI PRODOTTI DALL’OBBLIGO DI MODIFICA PREVISTO DALLA REGOLAMENTAZIONE SULL’ETICHETTATURA DEL FRONT-OF-PACK
 
Le aziende alimentari produttrici di alimenti preconfezionati hanno richiesto alla Food Safety and Standards Authority of India (FSSAI) di mantenere alcuni prodotti come succhi, biscotti, dolci, tra gli altri, fuori dalle normative sull'etichettatura sul lato anteriore della confezione che insistono su visualizzazione di informazioni nutrizionali dettagliate citando in modo evidente "questioni pratiche".
“Abbiamo chiesto all'autorità di escludere determinati prodotti poiché rientreranno tra i cibi non salutari a causa di problemi pratici. Dovrebbero quindi essere tenuti fuori dalla lista almeno nella prima fase di implementazione ", ha detto un alto funzionario di un'impresa. Ad esempio, qualsiasi prodotto alimentare con più del 10% di zucchero dovrà essere etichettato come prodotto ad alto contenuto di zucchero. Nella maggior parte dei succhi il 90% delle calorie proviene da zuccheri presenti in natura e quindi dovranno essere etichettati come ricchi di zuccheri o malsani “unhealthy”, ha detto spiegando i problemi pratici che l'industria sta affrontando. Nel 2019, la FSSAI aveva proposto nella sua bozza di regolamento, l'etichettatura a semaforo per i prodotti alimentari confezionati in base al loro contenuto di zucchero e sale: il rosso è per i prodotti “unhealthy”, l'ambra per i prodotti moderatamente salutari e il verde per i prodotti salutari. Tuttavia, le aziende alimentari hanno affermato che la categoria rossa era così rigorosa da coprire la maggior parte degli articoli di vendita d’impulso, quindi non è stata ancora implementata.
FONTE: ICE NUOVA DELHI
 
 
Accedi/Login
Newsletter
Questo sito utilizza cookies. Navigando in questo sito, l'utente acconsente all'utilizzo dei cookies secondo queste modalità.