Ultim'ora alimentare

In aumento le semine a cereali nel 2012

Rilevazione Ismea
Crescono nel 2012 le superfici a frumento, orzo e granoturco in Italia. Da un'indagine qualitativa effettuata dall'Ismea presso una campione di interlocutori privilegiati emerge, in particolare, che le semine a frumento duro avrebbero fatto segnare un incremento di circa 150 mila ettari (+13% su base annua), ammontando complessivamente a 1,35 milioni di ettari.


Istat: cresce la fiducia dei consumatori italiani

L'indice del clima di fiducia dei consumatori aumenta a marzo da 94,4 a 96,8.
Il miglioramento è diffuso a tutte le componenti. Sale l'indice relativo alla componente economica generale (da 86,8 a 87,4) e, in misura più marcata, quello riferito alla situazione personale degli intervistati (da 97,5 a 100,1). Migliora lievemente l'indicatore riferito alle attese a breve termine (da 85,9 a 86,3) e, in maniera accentuata, quello relativo alla situazione corrente (da 100,3 a 102,6).


Fine Food Australia 2012: punto Italia

Le informazioni utili per partecipare alla manifestazione
L'ICE (Agenzia per la promozione all'estero e l'internazionalizzazione delle imprese italiane), in occasione della Fiera Internazionale FINE FOOD AUSTRALIA 2012 che si terrà a Melbourne dal 10 al 13 settembre, si sta occupando dell’organizzazione per la partecipazione ufficiale italiana. La Fine Food è l’unica Manifestazione in Australia specializzata nel settore agroalimentare.


Il Presidente di UnionAlimentari sull'ipotesi di tassazione per il "cibo spazzatura"

Intervista rilasciata a "Italia a Tavola" il 17 marzo 2012
Nell’ambito di definizione del nuovo “Patto per la salute 2013-2015” il Ministro della Salute, Renato Balduzzi ha avanzato l’ipotesi di introdurre una tassa non ben definita sul cibo spazzatura. UnionAlimentari ha da subito espresso forti dubbi sull’efficacia di tale provvedimento, che rischierebbe, inoltre, di incidere sui bilanci delle imprese.


Esportazioni Made in Italy, in crescita l’agroalimentare

Positivi i dati di vino, olio e pasta. Spiccano i latticini.
Nel 2011 il made in Italy agroalimentare ha segnato un nuovo record, superando la soglia dei 30 miliardi delle esportazioni. Osservando i dati Istat, spicca l'effetto locomotiva dei latticini. In prima fila così i classici grana e parmigiano reggiano (+21%), seguiti dal gorgonzola (+13%) e dal pecorino, +8% dopo un periodo di calo.


Incremento dei prezzi agricoli a febbraio

ISMEA rileva un +0,5% a febbraio
I prezzi agricoli registrano a febbraio una lieve ripresa, dopo un avvio di anno negativo. L'indice Ismea sui prezzi del prodotti agricoli alla prima fase di scambio si è infatti attestato a 131 (base 2000=100) registrando un incremento dello 0,5% su base mensile. L'aumento congiunturale delle quotazioni è stato determinato dall'andamento positivo dell'aggregato delle coltivazioni (+1,2%) a fronte di un lieve cedimento dei listini zootecnici (-0,2%).


Proteine le nuove linee guida dell'EFSA

L’EFSA ha pubblicato i quantitativi di assunzione di riferimento per la popolazione (PRI) riferiti alle proteine.
Un PRI indica il quantitativo di un singolo nutriente di cui la maggioranza di individui in una data popolazione necessita per mantenersi in buona salute, in base all’età e al sesso. Il gruppo di esperti scientifici dell’EFSA sui prodotti dietetici, l’alimentazione e le allergie ha stabilito i seguenti PRI di proteine per adulti, lattanti e bambini, oltre che per donne in gravidanza e allattamento: Adulti (compresi gli anziani): 0,83 g per kg di peso corporeo al giorno.


Dall'INRAN l'aggiornamento dei dati di composizione dei salumi

Aggiornati i dati compositivi di 29 salumi, alcuni tutelati dal marchio DOP e IGP
Lo studio è stato condotto dall’Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione (INRAN) in collaborazione con la Stazione Sperimentale Industria delle Conserve Alimentari (SSICA); l’aggiornamento si è reso necessario in quanto le ultime analisi sui salumi italiani risalivano al 1993. Sono finora stati aggiornati i dati compositivi relativi a 29 salumi, alcuni tutelati dal marchio DOP e IGP, effettuando un campionamento che ha visto coinvolte alcune tra le principali aziende presenti sul nostro mercato.


Vino BIO: nuove norme europee per l'etichettatura

A partire dalla vendemmia 2012 la dicitura “vino biologico” apparirà in etichetta, con il logo Ue. Lo ha stabilito il Comitato permanente per la produzione biologica in relazione a regolamenti già esistenti.
Il Comitato permanente per la produzione biologica (Scof) ha approvato nuove norme europee per il vino biologico, che saranno pubblicate nelle prossime settimane nella Gazzetta ufficiale europea. In base al nuovo regolamento, applicabile a partire dalla vendemmia 2012, i viticoltori biologici potranno utilizzare il termine “vino biologico” sulle etichette.


Incontra UnionAlimentari a Sapore 2012

Potete trovarci al padiglione A7 stand 085.
Anche quest'anno UnionAlimentari partecipa alla Sapore 2012, il più importante evento per i consumi fuori casa in Italia, che si terrà a Rimini dal 25 al 28 febbraio. Presso lo stand di UnionAlimentari (A7 stand 085) i funzionari saranno disponibili per fornire informazioni in merito ai servizi forniti dalla associazione in favori delle imprese alimentari.


Accedi/Login
Newsletter
Questo sito utilizza cookies. Navigando in questo sito, l'utente acconsente all'utilizzo dei cookies secondo queste modalità.