News Dati di Mercato

AVICUNICOLI

Settimana n. 49 dal 6 al 12 dicembre 2021
Mercato nazionale Nel corso della settimana il comparto degli avicoli ha accusato notevolmente la mancanza di offerta di prodotto determinata dal perdurare dell'emergenza sanitaria che sta riducendo notevolmente il numero dei capi sul mercato. I tacchini risultano uno degli articoli più colpiti, per i quali si registra un eccesso di domanda sempre più evidente, con ulteriori incrementi su tutti i principali mercati sia per il vivo (+2,7% var.


BOVINI

Settimana n. 48 dal 29 novembre al 5 dicembre 2021
Mercato Nazionale Per il settore bovini sia il vivo che il macellato non hanno evidenziato cambiamenti di rilievo sul fronte della domanda, l'andamento delle macellazioni prosegue nella norma. A detta degli operatori l'aumento dei prezzi registrato nel corso della settimana in parte è  dovuto a una diminuzione dell'offerta sul mercato.


FRUMENTO

Settimana n. 36 dal 6 al 12 settembre 2021 - Mercato nazionale


FRUTTA FRESCA E AGRUMI

Settimana n. 48 dal 29 novembre al 5 dicembre 2021
Mercato nazionale   FRUTTA La prima settimana di dicembre il mercato all'origine della frutta fresca non ha evidenziato particolari variazioni. Si conferma attivo l'andamento degli scambi per le mele oggetto di una richiesta sia interna ma soprattutto estera interessata all'acquisto. In un clima di generale calma sono proseguite le contrattazioni per le pere da tavola mentre per i kiwi, la presenza sui mercati di merce greca esitata a prezzi concorrenziali ha continuato a limitarne il collocamento.


LATTIERO CASEARIO

Settimana n. 49 dal 6 al 12 dicembre 2021
Mercato Settimana contrassegnata da una assoluta stabilità nei prezzi di tutte le materie grasse. Per lo zangolato e le altre categorie merceologiche di burro gli scambi sono risultati nella norma per il periodo considerato, con prezzi confermati su tutte le principali piazze sia emiliane che lombarde.


MAIS ED ALIMENTI PER IL BESTIAME

Settimana n. 36/2021 dal 6 al 12 settembre 2021


OLI VEGETALI

Settimana n.36/2021 - dal 6 al 12 settembre 2021
Mercato nazionale La seconda settimana del mese di settembre ha evidenziato una lieve flessione dei listini medi all'origine dell'olio extravergine di oliva nazionale che si è attestato a 4,21 euro al chilo. L'areale di Bari è quello che ha dato vita a questa variazione negativa. Prosegue stabile la valutazione media settimana del prodotto vergine, mentre si apprezza lievemente il lampante che passa da 2,43 a 2,45 euro al chilo, grazie all'attività sulle piazze calabresi.


ORTAGGI E PATATE

Settimana n. 49 dal 6 al 12 dicembre 2021
Mercato nazionale La settimana è stata caratterizzata da un rialzo delle quotazioni medie nazionali per i principali prodotti ortivi rilevati. Le avverse condizioni meteoriche delle ultime settimane hanno rallentato le operazioni di raccolta con conseguente calo dell'offerta. La domanda invece è risultata interessata e ciò ha permesso una maggiore fluidità negli scambi.


OVICAPRINI

Settimana n. 42 dal 18 al 24 ottobre 2021
Mercato nazionale - Mercato estero In questa penultima settimana di ottobre i prezzi medi all'origine delle due categorie merceologiche monitorate hanno mostrato condotte analoghe. Gli agnelli da macello hanno palesato un recupero congiunturale pari al 6,3% mentre per le relative carni si è  evidenziato un aumento medio, rispetto alla precedente ottava del 3,0%.


ITTICO

Settimana n. 47 dal 20 al 26 novembre 2017 - Mercato all'ingrosso
Mercato all'ingrosso Nel periodo in esame le condizioni meteo sono state buone e hanno consentito una normale attività di pesca. La flotta nazionale ha compiuto le consuete uscite in mare aumentando il volume delle catture e di conseguenza l'offerta presso i mercati ittici è stata abbondante.


Le News di Mercato sono un servizio caratterizzato da rapporti settimanali realizzati da ISMEA (Istituto di Servizi per il Mercato Agricolo Alimentaare), suddivisi per i diversi comparti merceologici, con informazioni e dati aggiornati sull'andamento dei prezzi dei prodotti monitorati e sulle principali variabili statistico-economiche.
UnionAlimentari cerca di promuoverne la diffusione presso i propri associati ritenedoli uno strumento utile per monitorare l'andamento dei mercati delle principali materie prime.
Accedi/Login
Newsletter
Questo sito utilizza cookies. Navigando in questo sito, l'utente acconsente all'utilizzo dei cookies secondo queste modalità.